L’Italia corrosa dal silenzio e dalla corruzione – La Lente in pillole

Dalle strade ai ponti, dalle passerelle ciclopedonali ai palazzi. L’Italia degli appalti è costantemente corrosa, da Nord a Sud, dalla corruzione. L’aggiudicazione di un appalto, l’apertura di un cantiere sono l’altro vero motore degli affari delle mafie. Mafie ‘silenti’ che da anni hanno esteso la loro rete di affari e che si muovono fin troppo indisturbate e invisibili nella cosiddetta ‘zona grigia’, stringendo patti con politici, dirigenti e amministratori pubblici corrotti. Come dimostrano gli arresti delle ultime ore, quelli tra gli altri di un progettista e di un manager impiegati nel prgetto del Ponte sullo Stretto. Continua a leggere

Annunci