Dialoghi con La Lente – Primo appuntamento

Stress da pandemia e supporto psicologico. Nell’ultimo anno sono aumentate le richieste di aiuto e sostegno per contrastare lo stress dovuto alla pandemia da Covid-19.

Vi segnalo una nuova rubrica, che sarà trasmessa oggi alle 18.30 sulla pagina Facebook del blog.

Continua a leggere
Teatro Imperiale di Guidonia #FacciamoLuceSulTeatro

#FacciamoLuceSulTeatro dopo un anno di pandemia. Riapre il Teatro Imperiale di Guidonia [VIDEO]

“Il teatro è di tutti. Ne sentiamo la mancanza”. Sono le parole dell’Associazione nazionale U.N.I.T.A., Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo, nel presentare la manifestazione che si è svolta lo scorso 22 febbraio Facciamo Luce sul Teatro, che ha illuminato per due ore i teatri italiani, grandi e piccoli.

Luci accese e sipario aperto. Così, dopo un anno di chiusura forzata, i teatri hanno riaperto le porte al pubblico.

Due ore in tutto, per fare luce sul teatro e rivivere, artisti e pubblico insieme, i cartelloni e le emozioni ferme ad un anno fa. Continua a leggere

Scuola, una legge inclusiva per gli assistenti alla disabilità – La Lente in pillole [VIDEO]

Si è svolta nella Sala Capranichetta a Roma, a pochi passi da Montecitorio, la presentazione del disegno di legge che punta ad internalizzare gli assistenti all’autonomia e comunicazione nel Miur.
A partecipare al tavolo della conferenza le federazioni e associazioni firmatarie della proposta di legge, che stabilizzerebbe la condizione contrattuale di 54mila lavoratori precari con l’accesso alla professione tramite concorso su base regionale. Continua a leggere

Giuseppe Antoci, l’uomo che non si piegò a Cosa Nostra — L’intervista —

Quando lo raggiungiamo telefonicamente, Giuseppe Antoci ci dice che è in macchina con la sua scorta. In questi giorni di presentazione del libro ‘La mafia dei pascoli’, scritto con il giornalista Nuccio Anselmo, Antoci sta portando in tutta Italia un pezzo di storia della mafia che ha fatto affari milionari sulle terre del Parco dei Nebrodi in Sicilia. Una vicenda che, nel libro e nella realtà, negli ultimi anni si è intrecciata con la vita dello stesso Antoci, ex presidente del Parco dei Nebrodi. Lui, ideatore del Protocollo Antoci della legalità, non si sente un eroe né vuole esserlo. Semmai considera gli uomini della sua scorta “eroi fino in fondo”, da quando la notte tra il 16 e il 17 maggio 2016 proprio loro con il vice questore, Daniele Manganaro, gli hanno salvato la vita impedendo che l’attentato di mafia a lui destinato andasse in porto. Continua a leggere