Gennaro Ciliberto, testimone di giustizia

Lettere di legalità e coraggio – La Lente in pillole

Parole, cariche di determinazione, dall’inferno. Un inferno vissuto spesso con un “coraggio sporco di paura”, come una volta mi disse Don Giacomo Panizza. Parole cariche di incoraggiamento di chi ha scelto di denunciare la camorra, e lo rifarebbe. Parole cariche di gratitudine per chi conosce il valore della legalità e la sostiene, la incoraggia restando a fianco di chi contrasta le mafie.

Mi è arrivata la lettera di un testimone di giustizia, che ha denunciato le brutture della camorra e che adesso vive sotto protezione. Vi invito a leggerla per capire che chi denuncia, chi sceglie la legalità, può e deve avere una vita normale. E perché le parole di questo testimone di giustizia sono la migliore risposta a quanti, paralizzati dall’ignavia, spesso dicono “Chi te lo fa fare?”.

“La forza e l’impegno per una nuova vita, si può!
Solo pochi anni fa sembrava che il buio dell’inferno mi avesse risucchiato per sempre. Giorni difficili che si sono poi tramutati in anni, ma nonostante ciò nonostante tutto non ho mai perso la voglia di vivere, di risorgere, di poter iniziare una nuova vita. Da solo ho sconfitto la paura, la solitudine e la tristezza che avvolge i testimoni di giustizia: ho lasciato per sempre la mia terra con rimpianto e dolore ma oggi ho ritrovato la serenità necessaria per vivere. Ho apprezzato il sacrificio e la vera amicizia, e cosa vuol dire famiglia. Oggi lavoro e sono l’esempio che nulla è impossibile. Ho abbandonato la mia ricchezza materiale fatta di orologi di lusso auto potenti e benefici. Ma oggi ho una ricchezza interiore fatta di emozioni e soddisfazioni che giorno dopo giorno si aggiungono ad una meta prefissata. Il percorso è ancora lungo e sicuramente tortuoso e la consapevolezza di tutto ciò mi tempra. Un grazie a chi mi è stato vicino, a chi sin dall’inizio ha detto ‘Tu ce la farai’, a chi mi segue in questo percorso. La mia sfida io l’ho vinta e credo che in tanti potranno riuscirci, l’importante è volerlo.”

Annunci

7 Pensieri su &Idquo;Lettere di legalità e coraggio – La Lente in pillole

  1. Una bella lettera. Mi piace il messaggio finale: “L’importante è volerlo”. Un bel messaggio per tutti, anche per chi pensa di non avere nulla che fare con queste cose. Dobbiamo volere la legalità, tutti insieme, perchè insieme si vince.

  2. Quante volte nella propria esistenza grama e monotona, si è tentati di prendere una qualche scorciatoia al fine di rendere la stessa più facile e comoda ?….!!! Ma una simile decisione impone una grande forza d’ animo ed una precostituita rettezza morale,che spesso manca per abitudini di vita , cattive compagnie e mancata educazione in tal senso. Insomma bisognerebbe chiedersi subito, prima di scendere a commpromessi, se si è capaci di saperne venire fuori da quell’ inferno ed essere almeno onesti in questo!. Cosa vuol dire coraggio “sporco di paura” ? Per rispondere a questa domanda bisogna distinguere il vero coraggio dall’ incoscienza. Il vero atto di eroismo non vuol dire anestetizzare la mente raziocinante , come facevano i piloti giapponesi prima di andare a morire tuffandosi con i loro aerei sul nemico e per ottenere ciò facevano ricche libagioni di sachè la sera prima . No ! questa forma di anestesia della mente , non è coraggio! é vigliaccheria!!. Occorre fare ogni cosa scientemente e coscientemente !. Ma quanti sono capaci di fare ciò???!!!……Forse uno su un milione! Quindi , concludendo, è meglio prevenire che curare .E’ meglio non lasciarsi abbagliare da facili ricchezze, orologi di lusso , auto potenti ed altri benefici . Non droghiamo la realtà ,ma abbiamo il coraggio (quello vero) di viverla come è !!!.
    Non bleffiamo con noi stessi ! la nostra vita non è una partita a Poker!!!!.

    • Il coraggio, come dici anche tu Cesare, non è spavalderia o agire senza consapevolezza. È fare scelte responsabili, e pur conoscendo i rischi agire. Prudentemente, ma agire. E il coraggio non va demonizzato, fa parte di una vita normale. Senza eroismi.
      Grazie della tua riflessione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...